Laboratorio corale e concerto a Campobasso con Giovanna Marini

905

Giovanna Marini, insieme a due suoi allievi Germana Mastropasqua e Xavier Rebut, sarà a Campobasso il 16 e 17 novembre prossimi per un seminario/laboratorio corale, che si terrà  Sabato, 16 novembre 2013  ore 16.00-19.00 e Domenica, 17 novembre 2013  ore 9.30-12.30 presso la Sala conferenze della Biblioteca P. Albino a Campobasso, e per un concerto che terrà Sabato, 16 novembre 2013  ore 20.30, presso la Sala Auditorium (ex GIL) via Milano 15 di Campobasso intitolato Viaggio nel canto contadino di tradizione orale. Estetiche a confronto. Forse non nota ai più giovani, Giovanna Marini è una delle maggiori rappresentanti del Folk revival italiano.

Dopo il diploma in chitarra classica presso il Conservatorio di Santa Cecilia di Roma, la specializzazione all’Accademia Chigiana di Siena con Andrés Segovia, nel 1964 Giovanna Marini partecipa agli spettacoli del Nuovo Canzoniere Italiano Bella Ciao (regia di F. Crivelli) e Ci ragiono  e canto (regia di Dario Fo). Alla metà degli anni Sessanta risale la composizione delle prime ballate per chitarra e voce nelle quali racconta e recita cantando e declamando in uno stile che oggi si chiamerebbe rap, all’epoca talking blues o recitar cantando e l’avvio di una intensa attività compositiva. Dal 2000 al 2004 incide con Francesco De Gregori il disco Il fischio del vapore. Nel 2005 scrive la musica sul testo “La ballata del carcere di Reading” di Osacr Wilde, rappresentata ad Asti Teatro con Umberto Orsini.Intensa anche la sua attività di ricerca etnomusicologica e di studio delle musiche folkloriche di tradizione orale, della volcalità e dei repertori del canto contadino. Dal 1975 insegna alla Scuola Popolare di Musica di Testaccio e dal dal 1990 all’Università Paris 8 di Saint-Denis, in Francia, Etnomusicologia applicata. Ha fondato il Quartetto vocale per il quale compone moltissima musica vocale e con il quale attualmente ancora dà molti concerti in Italia e all’estero.Gli eventi sono organizzati dall’Associazione polifonica molisana, dal Coro polifonico femminile Samnium Concentus e dal Coro Quod Libet di Campobasso a cui ci si può rivolgere per la partecipazione al seminario e per la prevendita dei biglietti del concerto. Sia per le iscrizioni al seminario (30 euro comprensivi del concerto del 16 novembre sera) sia per i biglietti del concerto (Costo: 8 euro; 5 euro, studenti) ci si può rivolgere inoltre anche all’Associazione musicale Thelonious Monk (0874 98805, ore 16-18) e alla redazione de Il bene comune (0874 979903).

Commenti Facebook