I Rituali del Matrimonio 2014 a Baranello : il passato “nutra” il presente ed il futuro..

1679

La manifestazione  “I Rituali del Matrimonio”, organizzato dalla Compagnia culturale Le Bangale,  propone ogni anno una trasposizione e rievocazione storica dei tre momenti fondamentali  fulcro della ritualità della civiltà contadina nella preparazione al matrimonio: la  mostra del corredo, il trasporto del corredo fino al Matrimonio ottocentesco e corteo nuziale attraverso i “ponti” di coperte. ”Il corteo del trasporto della dote è un rituale quasi sacro, tutto al femminile, le amiche più care trasportano il corredo che non viene accettato subito ma viene controllato dalla suocera, grazie al doddario, ossia un atto notarile precedentemente stilato che sanciva ciò che la giovane doveva portare in dote, per si assiste all’apprezzamento della dote. Solo dopo si dà il via alla composizione del ‘primo letto’. Suggestiva è la cerimonia vera e propria celebrata in chiesa. I riti di passaggio importanti sono due, l’uno in chiesa è il passaggio dello status di donna nubile a maritata, con il cambio del copricapo, che è la stessa suocera a cambiare, dal fazzoletto si passa alla mappa. L’altro e il ponte, dopo il matrimonio c’è il corteo nunziale e gli sposi passano attraverso i ponti, coperte ornate di vari simboli di buon augurio. Per la donna significava un atto di sottomissione, dalla propria famiglia passa ad una nuova, e il passaggio di status sociale. ” Noi crediamo fortemente nel messaggio culturale della tradizione, per comunicare dei valori presenti nella nostra comunità da sempre”, queste le parole di Paola Pinelli, Presidente della Compagnia Culturale le Bangale.
Quest’anno la manifestazione lo staff della Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnografici del Molise  per l’acquisizione di materiale  video/fotografico che sarà conservato presso ilMAT(Museo di Arti e Tradizioni Popolari) i Roma e presso l’ICCD (Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione) del Ministero dei Beni e delle  attività Culturali e del Turismo.

Programma:
sabato 2 agosto
Ore 11 presso il Museo Civico di baranello conferenza di apertura della manifestazione. Interventi:
– Marco Maio Sindaco di Baranello
– Vincenzo Niro Presidente del Consiglio regionale del Molise
– Daniela Ferrara sSoprintendente per i beni Storici Artistici ed etnoantropologici del Molise
– Emilia De Simoni Coordinatore scientifico del Museo di Arti e Tradizioni Popolari (Roma)
– Paola Pinelli Presidente della CCP Le Bangàle di Baranello
Ore 18.00 presso Contrada Cappella trasporto del corredo, apprezzamento della dodda e lu prime liette

Domenica 3 agosto
ore 19 Chiesa Santa Maria ad Nives benedizione delle famiglie, Matrimonio ottocentesco, corteo nunziale Lu Ponte
Ore 21.00 Contrada Capella Serata Folk

Commenti Facebook