Concerto del Coro Polifonico Femminile “Samnium Concentus” nel 25° anniversario della fondazione

1793

Un concerto eccezionale per l’Epifania. Il Coro Polifonico Femminile “Samnium Concentus” si esibisce in un concerto celebrativo del 25° anniversario della fondazione.  Era il 1989. Dalla estinzione del Coro Polifonico Molisano a voci miste fondato nel 1984, prendeva l’avvio un gruppo corale per sole voci femminili, proprio nei locali della Parrocchia di S. Antonio di Padova. Vengono presentati pertanto alcuni dati relativi all’attività artistica svolta dal coro  nell’arco di  questi 25 anni.Ha tenuto 339 concerti; quello di questa sera  è il 340mo. Una media di 14 concerti all’anno. Delle 12 coriste fondatrici, sono rimaste 4 ancora  in piena attività.
Ha partecipato a 5 Festival corali internazionali (Grecia, Slovenia, Repubblica Ceca, Croazia, Francia) e si è esibito nei più importanti festivals nazionali.
Ha conquistato i seguenti premi:
–    1° premio al Concorso Corale Nazionale “Diapason d’oro” a San Severo (1994),
–    2° premio al 3° Mondial Musical Mariano di Frascati (2001),
–    3° premio ex-aequo al concorso nazionale di Zagarolo (2004), e, nello stesso concorso, premio speciale “Nuova Musica” per l’esecuzione di un brano di autore italiano vivente (Invocazione di A. Iafigliola).
Ha prodotto  un CD “Veni, veni Emmanuel” in occasione delle celebrazioni  ventennali del coro ed interamente ispirato a musiche natalizie (2009). Ha inoltre inciso musiche inserite nei seguenti CD:  in “Caleidoscopio” (1996), in “Corali a Roma” (1998), in “X Rassegna Polifonica Nazionale “Città di Campobasso” (2001).
Il suo vasto repertorio include vari stili e forme: dal Canto Gregoriano alla musica contemporanea. A quest’ultima ha riservato una particolare e sempre maggiore attenzione: molti compositori, infatti, hanno dedicato e affidato al Coro loro lavori in prima esecuzione. Dal 1991 organizza l’evento corale più rappresentativo per Campobasso: la Rassegna Polifonica Internazionale “Città di Campobasso” giunta ininterrottamente alla XXIV edizione.  Fondatore e direttore stabile del coro è il M° Guido Messore al quale va il merito di aver portato la compagine corale campobassana ad un elevato livello artistico da tutti riconosciuto, e di averla  fatto conoscere e apprezzare non solo in campo nazionale, ma anche in campo internazionale.
In questo concerto celebrativo il coro sarà accompagnato da un quartetto d’archi: Francesca Messore (violino), Angela di Biase (violino), Luigi Minicozzi (viola), Sergio Di Biase (violoncello).
Presenterà il concerto l’attore Aldo Gioia.
Martedì 6 gennaio 2015
Chiesa S. Antonio di Padova, ore 19,30

Commenti Facebook