Al Savoia di Campobasso il concerto “Mozart in salotto”

941

Rossella Bertucci e Alberto Maria Ruta, uniti nella vita come nella musica, nel 2000 fondano il Quartetto d’archi Savinio, formazione cameristica di successo con la quale vincono prestigiosi premi Internazionali. Ospiti regolarmente di importanti società di concerti italiane ed estere esibendosi spesso al fianco di numerosi illustri artisti. Hanno realizzato registrazioni per importanti etichette discografiche (Decca, Brilliant Classics, Stradivarius).
Maria Libera Cerchia e Antonello Cannavale, si sono formati alla scuola pianistica napoletana, rispettivamente con Laura De Fusco e Massimo Bertucci. Al completamento della loro formazione artistica hanno contribuito anche altri celebri musicisti quali Sergio Fiorentino, Pier Narciso Masi e i componenti del Trio di Trieste. Animati da una profonda attrazione per il repertorio cameristico, i due musicisti si sono esibiti in varie formazioni per importanti eventi al fianco di importanti musicisti (Alain Meunier, Mario Caroli, Franco Petracchi, Luigi Piovano, Enrico Bronzi, Ilya Grubert). Maria Libera e Antonello sono titolari di cattedra nei Conservatori di Musica italiani.
Stefano Valanzuolo,è critico musicale del quotidiano “Il Mattino” e della rivista “Amadeus”. Collabora con Rai Radio3 e con il mensile “Sistema Musica”. Pubblica saggi e note di sala per le principali fondazioni liriche e istituzioni musicali italiane. È Direttore Artistico del Ravello Festival e del festival MozArt Box. Ha firmato numerosi lavori teatrali messi in scena in importanti festival con la collaborazione di illustri musicisti. Docente al corso di recitazione per cantanti promosso dal Teatro Stabile di Torino ha tenuto lezioni nei Conservatori di Napoli, Bari e Benevento.

Dunque… ci sono due coppie di sposi. Le donne non sono sorelle e neppure ferraresi. Gli uomini non son traditori, per quel che se ne sappia…

Dalla Sonata in re maggiore K. 381 per pianoforte a quattro mani
Dalla Sonata in re maggiore K. 358 per pianoforte a quattro mani
Dalla Sonata in do maggiore K. 296 per violino e pianoforte
Dalla Sonata in si bemolle maggiore K. 378 per violino e pianoforte
Dal Duetto in si bemolle maggiore K. 424 per violino e viola
Dalla Sonata in mi minore K. 304 per violino e pianoforte
Dalla Sonata in do maggiore K. 521 per pianoforte a quattro mani
Dal Trio in mi bemolle maggiore K. 498 per violino, viola e pianoforte
musiche di WOLFGANG AMADEUS MOZART
testo di STEFANO VALANZUOLO

Alberto Maria Ruta, violino
Rossella Bertucci, viola
Maria Libera Cerchia, pianoforte
Antonello Cannavale, pianoforte
Stefano Valanzuolo, voce narrante

Ingresso: 12 euro intero – 6 euro ridotto (ragazzi con meno di 25 anni)
I biglietti saranno in vendita sabato 23 gennaio a partire dalle ore 18.00 presso il Teatro Savoia

Commenti Facebook