Scossa di terremoto in Puglia, epicentro a 4km da Barletta

350

Una forte scossa di terremoto è stata avvertita martedì mattina, alle 10,13, in Puglia. La scossa sismica, registrata dalle strumentazioni dell’Ingv (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia), è stata avvertita distintamente dalla popolazione nella provincia di Barletta. Si tratterebbe di una scossa di magnitudo 3.9, con epicentro a 34 km di profondità, a quattro chilometri da Barletta.


La scossa è stata avvertita in tutta la Regione e in modo particolare a Barletta, Andria, Trani, Cerignola, Bisceglie, Corato, Molfetta. Paura su tutto il territorio delle Murge. La scossa è stata avvertita fino a Bari e Foggia, a Potenza e in gran parte della Basilicata e persino in Campania e a Napoli: l’ipocentro abbastanza profondo ha consentito il propagarsi delle onde sismiche a grande distanza, su gran parte del Sud Italia.

Nella zona dell’epicentro, a Barletta, alcune scuole sono state evacuate e centinaia di persone sono fuggite dalle abitazioni, ritrovandosi in strada. Molte le chiamate ai Vigili del Fuoco, ma al momento non si segnalano danni.

Commenti Facebook