Ruta: Via libera dal Senato al decreto scuola, si inverte la rotta impegnando e non togliendo risorse

635

robertoruta” Dopo anni di tagli all’istruzione, un decreto che restituisce alla scuola parte delle  risorse tolte dai governi negli anni precedenti” , è quanto affermato dal sen. Ruta dopo la conversione definitiva odierna da parte del Senato del Decreto Legge.  “ Prime scelte chiare – prosegue il sen. Ruta – che danno il segno della volontà di  combattere la dispersione scolastica, di dare alla scuola e agli insegnanti anche di sostegno, la stabilità che serve per garantire la continuità didattica agli studenti, di voler  fronteggiare  la grande emergenza nazionale dell’edilizia scolastica ;

in tal senso, dopo aver attivato un miliardo di euro, con i precedenti decreti, si prosegue consentendo l’attivazione, in deroga al patto di stabilità, di mutui da parte degli enti locali che vogliano mettere in sicurezza gli istituti scolastici. Inoltre si sono rese  disponibili risorse per un sistema di welfare studentesco finanziando il trasporto scolastico e libri di testo per le famiglie in difficoltà;  vengono stanziati 100 milioni di euro per il diritto allo studio per i capaci e meritevoli privi di mezzi che hanno diritto di raggiungere i più alti gradi di istruzione, nonché 5 milioni di euro per gli istituti musicali pareggiati.  Come Pd – ha concluso il sen. Ruta – saremo ora impegnati nella legge di stabilità per reperire nuove risorse per il diritto allo studio, per il finanziamento ordinario dell’università, per trovare risorse per la ricerca di base e sbloccare definitivamente il turnover degli atenei e degli enti di ricerca e per migliorare le condizioni di lavoro stabile e di retribuzione degli insegnanti”.

Commenti Facebook