Roccamandolfi: bonus per i nuovi nati del 2013

399

Il comune di Roccamandolfi ha stanziato per i nati nell’anno 2013 un bonus dell’importo di 1.000 euro ciascuno, a sostegno del reddito familiare. Hanno diritto al bonus tutti i nuclei familiari che abbiano i seguenti requisiti:
a) uno dei due genitori deve risiedere nel comune di Roccamandolfi da almeno 5 anni continuativi alla data di nascita del bambino;
b) il bambino deve essere nato nel periodo che intercorre tra il 1° gennaio 2013 ed il 31 dicembre 2013;

c) il bambino, in relazione al quale si chiede il beneficio, deve essere iscritto nell’anagrafe comunale sin dalla nascita;
d) il nucleo familiare deve risiedere nel comune di Roccamandolfi al momento della presentazione della domanda;
e) l’istanza va presentata direttamente al Comune secondo lo schema predisposto dagli uffici competenti entro il 28 febbraio 2014.
L’Amministrazione comunale ha inteso intervenire con misure straordinarie a sostegno delle famiglie, in particolar modo per quelle che si sono costituite da poco, in occasione della nascita di un figlio, per far fronte, seppur in minima parte, alle numerose spese che queste sono costrette a fronteggiare. Tale intervento – dichiara il sindaco Giacomo Lombardi – si è reso necessario anche in relazione alla crisi economica che sta investendo tutto il Paese e al fine di evitare lo spopolamento del Comune, ma non solo. Obiettivo principale – continua Lombardi – è quello di incentivare la natalità e dare una segno di sensibilità verso coloro che hanno il coraggio di intraprendere la strada dell’essere genitore. La nascita, in quanto gesto d’amore, è il buongiorno alla vita e anche se tale intervento di sicuro non risolverà le criticità proprie di ogni singola famiglia, le piccole azioni possono fare grandi differenze – conclude il sindaco – e auspichiamo che questa sia una di quelle.

Commenti Facebook