Patriciello presenta a Strasburgo l’artista Giulia De Filippi

381

locdefilippiDalla 54° Biennale di Venezia arriva in Parlamento europeo la creatività di Giulia Di Filippi. L’On. Aldo Patriciello, che sostiene e promuove l’evento, accoglierà a Strasburgo l’artista depositaria di numerosi riconoscimenti e presente in numerose mostre internazionali.  “Sono onorato di poter contribuire a promuovere l’estro e la creatività di Giulia Di Filippi in Europa – afferma l’Eurodeputato – credo che uno dei compiti principali di noi rappresentanti istituzionali europei sia proprio quello di sostenere le peculiarità nostrane, compresi coloro che danno lustro al nostro paese con il loro talento. Giulia Di Filippi è una di queste, la sua creatività merita l’opportunità di affacciarsi anche in una sede istituzionale quale quella del Parlamento europeo. Istituzione che non si chiude all’interno delle mura dei suoi palazzi ma si apre alla conoscenza di ogni settore e quindi anche all’arte”.

L’artista molisana dal 13 al 16 gennaio 2014 sarà a Strasburgo per una personale del tutto nuova ed esporrà le opere nella Sala dell’esposizione della prestigiosa e storica sede del Parlamento europeo.
Joy, questo il nome dell’ultima fatica di Giulia Di Filippi con cui l’artista intende rappresentare la gioia della creatività, delle pulsioni della vita.
“La creatività, l’energia dei  colori e la loro vibrazione generano joy.
L’amore per il sapere e il pensare al positivo, genera joy.
Il mondo dei bambini e la loro gioia generano altra joy”.
Questo e tanto altro nelle coloratissime opere che presto potranno essere ammirate in Parlamento Europeo. Ideatrice di nuovi orientamenti contemporanei, Giulia Di Filippi, vanta collaborazioni con numerose gallerie italiane ed estere ed è presente in alcuni musei, collezioni private, pinacoteche nonché fiere di arte contemporanea. Moltissime le personali e le collaborazioni.

Commenti Facebook