Nuova scossa di terremoto tra Puglia e Molise

690

Un’altra scossa di terremoto, dopo quella di magnitudo 3.1 registrata tre giorni fa, è stata registrata sul confine fra Molise e Puglia.Il sisma è avvenuto alle 13.42 e stando ai dati giunti dai sismografi dell’INGV la scossa ha raggiunto la magnitudo 2.9 sulla scala Richter con ipocentro fissato a circa 6.5 km di profondità risultando abbastanza superficiale. Epicentro localizzato nuovamente fra Chieuti e Serracapriola, sul Gargano. Il sisma è stato ben avvertito nell’area epicentrale e lievemente sin verso San Severo e Termoli.
Non ci sono danni a cose o persone.

Commenti Facebook