Montenero: Le lezioni all’Ipsia riprenderanno domani mattina

683

Il sindaco Nicola Travaglini informa che la Provincia di Campobasso, a seguito delle ultime verifiche effettuate all’interno dello stabile dell’Ipsia di Montenero, oggetto di un grave atto vandalico nella notte tra sabato e domenica scorsi, ha fatto pervenire in mattina una nota nella quale comunica che i locali scolastici possono essere nuovamente utilizzati. Le lezioni, quindi, potranno riprendere già domani mattina. La Provincia ha inoltre specificato nella nota che gli ambienti sono stati puliti e liberati dall’acqua, prescrivendo però l’inagibilità temporanea per l’aula magna e per alcuni locali della segreteria, “fino a quando non saranno ripristinate le normali condizioni di salubrità degli ambienti ed effettuati i relativi interventi di riparazione delle finiture”.

“Per fortuna – ha commentato il sindaco Travaglini – non sono state rilevate lesioni o danneggiamenti tali da precludere l’agibilità dell’Ipsia, quindi le lezioni potranno riprendere regolarmente domani mattina. Esprimo il mio più sentito ringraziamento al presidente della Provincia di Campobasso Rosario De Matteis per la sua grande disponibilità e ringrazio, inoltre, il consigliere provinciale Simona Contucci per il fattivo interessamento dimostrato; saluto e ringrazio anche il dirigente Franco Capone, la vicepreside D’Angelo, tutto il personale scolastico e la Protezione Civile, per la capacità di coordinamento dimostrata in un momento così particolare per questa scuola. Non posso esimermi, infine, dall’esprimere la mia grande riconoscenza alle strutture tecniche del Comune di Montenero e della Provincia di Campobasso, per aver garantito il ripristino della funzionalità dell’edificio in tempi davvero rapidissimi. Spero che atti di questo tipo non si ripetano più e che la struttura sia garantita per intero da adeguati sistemi antintrusione; è nostro interesse, infatti, tornare immediatamente alla normalità, per dare un segnale di  efficienza, di sicurezza e di vicinanza concreta alle esigenze dei cittadini”.
Sull’argomento è intervenuta anche Simona Contucci, consigliere provinciale Idv.
“Esprimo soddisfazione – ha dichiarato Contucci – nell’apprendere della riapertura dell’Ipsia, la scuola di Montenero di Bisaccia che, nella notte tra sabato e domenica u.s. ha subito diversi danni a causa di un episodio vandalico. La celere risoluzione del problema è stata possibile grazie alla collaborazione tra la Provincia di Campobasso e il Comune di Montenero di Bisaccia prontamente intervenuti per verificare quale fosse la reale situazione e poter rendere nuovamente agibile l’istituto, nell’interesse degli studenti e della collettività.
Già nella giornata di lunedì, infatti, io stessa ho preso parte, in qualità di consigliera, al sopralluogo effettuato dai tecnici provinciali alla presenza sindaco Nicola Travaglini e dell’assessore comunale ai Lavori Pubblici Angelo Magagnato, del dirigente dell’istituto Franco Capone e della vicepreside prof.ssa D’Angelo. Oltre alla struttura è stato controllato e poi riparato l’impianto elettrico, ed è stato stilato un primo elenco degli interventi da effettuare e degli oggetti danneggiati da sostituire.
Durante il sopralluogo è stata inoltre verificata la possibilità di installare un sensore alle porte di uscita attualmente sprovviste di allarme e di adeguata illuminazione. Occorrerà infatti trovare delle soluzioni che possano fungere da deterrente per poter evitare, in futuro, altri  deprecabili atti vandalici che minano il sacrosanto diritto allo studio di quanti frequentano l’istituto”.

Commenti Facebook