Montenero: detiene fucile da caccia in situazione non idonea, denunciato 66enne

203

I Carabinieri della Compagnia di Termoli hanno effettuato diversi controlli sul territorio ed in particolare nei Comuni di Termoli (CB) e Montenero di Bisaccia (CB).


Complessivamente sono stati sottoposti a controllo 22 veicoli e 28 persone, nonché effettuate 4 perquisizioni d’iniziativa – tra veicolari, personali e domiciliari – finalizzate principalmente alla ricerca di armi e sostanze stupefacenti.


In Montenero di Bisaccia (CB), in particolare, i militari della locale Stazione Carabinieri sono intervenuti presso la dimora rurale di un 66enne del posto, in seguito all’avvenuto furto in abitazione perpetrato da ignoti in danno dello stesso.

Nella circostanza, nel corso degli accertamenti effettuati nell’immediatezza e successivamente, gli operanti accertavano che l’uomo deteneva in detta abitazione un fucile da caccia in condizioni non idonee alla custodia, omettendo altresì di comunicare il trasferimento di detenzione dell’arma in luogo diverso da quello indicato nell’ultima denuncia presentata anni addietro presso la Stazione Carabinieri del posto.


Alla luce di quanto emerso nella citata attività di polizia, pertanto, il 66enne veniva denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Larino (CB) per omessa custodia di armi ed omessa comunicazione di variazione luogo di detenzione armi, ai sensi dell’articolo 20 della Legge 110/1975 e dell’articolo 38 del T.U.L.P.S.


Proseguiranno senza soluzione di continuità le attività di controllo disposte dal Comando Compagnia di Termoli, anche nell’immediato futuro, al fine di arginare – sia in via preventiva che repressiva – i reati di maggior allarme sociale; tutto al fine di fornire ai cittadini un’adeguata sicurezza reale sul territorio nonché una sempre maggiore percezione della stessa.

Commenti Facebook