Molise : Sicurezza scuole un disastro , tra irresponsabilità e scarica barile

428

Il 13 Settembre è partito ufficialmente l’anno scolastico in Molise tra auguri e I soliti buoni intenti da parte di amministratori e addetti ai lavori , peccato che per alcuni rimangono solo parole a pensare e a constatare la superficialità che regna sovrana anche in buona parte della provincia e della stessa Campobasso  con scuole a rischio crollo e non soltanto per gli eventi sismici ma bensì anche per il grave degrado di alcune strutture per mancate manutenzioni , sarebbe sufficiente una scossa di magnitudo 3 questo è quello che diceva fino all’anno scorso un’indagine della procura di Campobasso , reati emersi in 7.000 pagine di accertamenti , varie informazioni e perizie tecniche a dimostrazione che il doloroso evento di San Giuliano di Puglia del Novembre 2002 purtroppo è servito per alcuni  solo a sciacquarsi la bocca , il terremoto del 14 e del 16 Agosto ha colpito il basso molise in particolare nel territorio di Montecilfone , Guglionesi e Larino, le strutture comunali dove sono ubicate le scuole e ritenute inagibili sono 2 nella stessa Guglionesi e Portocannone , la  seconda gestita in questi anni senza manutenzione , basti pensare che spesso gli alunni e gli insegnanti avevano a che fare con secchi e mezzi di fortuna anche per captare l’acqua piovana dai muri e altri segnali di degrado più volte evidenziate anche con proteste dei genitori, una situazione oltre che pericolosa attesta palesemente anche la vulnerabilità della stessa e  l’irresponsabilità di chi evidentemente già pensava alle gestioni allegre della cosa pubblica così come non giustifica il comportamento tardivo dell’attuale  gestione , a pagarne in termini di sicurezza e di disagio è sempre la popolazione con gli alunni e i genitori in primis è così che il governo italiano obbliga l’istruzione scolastica fino al 16° anno di età ?  Chiediamo che chi ha sbagliato paghi per il rispetto , la dignità , la sicurezza e il futuro dei nostri figli .  Siamo per Il diritto allo studio che deve creare la lealtà la libertà nella cultura e nella formazione e nel rispetto dei diritti umani da piccoli a partire dal nostro territorio di appartenenza e per poi andare oltre .Uniamoci contro l’indifferenza.Pretendiamo con coscienza le giuste scelte

Per il coordinamento SOA
Sindacato Operai Autorganizzati Molise
Andrea Di Paolo

Commenti Facebook