La pandemia non ferma la vita…e la scuola! Iniziative che vedono protagonisti gli studenti del Liceo D’Ovidio di Larino

188

Tante iniziative vedono in questi giorni protagonisti gli studenti del Liceo D’Ovidio di Larino, perché, certamente, la pandemia non ferma la vita, anzi rende ancora più vivi e curiosi gli studenti, seppure a distanza.

Nel pomeriggio di venerdì 18 dicembre 2020 diversi studenti del Liceo hanno partecipato da protagonisti, in qualità di peer educator, ai laboratori promossi dalla LILT nell’ambito del seminario nazionale I giovani e il Covid-19: Linguaggio, Vissuti e Reazioni in tempo di epidemia -ONLINE SU PIATTAFORMA ZOOM .


A partire da sabato 19 dicembre 2020 inoltre gli studenti, come di consueto in questo periodo, stanno promuovendo tre giornate della creatività in cui riflettere ed interrogarsi su alcune tematiche di loro interesse in maniera attiva e laboratoriale. Ambiente, alimentazione, costellazioni e miti, profili criminali, affettività, allenamento funzionale, sono questi alcuni dei temi che stanno impegnando gli studenti nelle attività laboratoriali a distanza.

E non manca nemmeno la letteratura, visto che alcune studentesse di quinta anche quest’anno non hanno voluto rinunciare all’esperienza dei Colloqui Fiorentini, una manifestazione nazionale, giunta ormai alla XX edizione, che coinvolge migliaia di docenti e studenti di tutta Italia nel dialogo con gli autori e non sugli autori. A tema di questa XX edizione, che culminerà nella tre giorni online dal 18 al 20 marzo 2021, l’incontro con Dante : “Ma per trattar del ben ch’i vi trovai…”.


Ed ancora al lavoro sono gli infaticabili studenti del team della WEB TV che si apprestano a preparare, col concorso di docenti e studenti, un fantastico video per le prossime festività natalizie.

Commenti Facebook