Inaugurazione dell’Unità di Ricerca dell’Istituto di Genetica e Biofisica “A Buzzati-Traverso” del CNR al Neuromed

732

Domani, venerdì 15 maggio, alle ore 16,30 si terrà la cerimonia di inaugurazione dell’Unità di Ricerca presso Terzi (URT) dell’Istituto di Genetica e Biofisica “A Buzzati-Traverso” (IGB-ABT) del Consiglio Nazionale delle Ricerche presso il Neuromed di Pozzilli (IS). L’evento, che rappresenta la nascita di una alleanza tra Neuromed e CNR per studiare a fondo i meccanismi genetici e molecolari alla base della malattia di Parkinson, sarà incentrato sul convegno “Neuroscienze: sfide sociali del terzo millennio”, una tavola rotonda nel corso del quale verrà affrontato un tema estremamente complesso: lo scenario nel quale le neuroscienze si muoveranno negli anni futuri, le sfide che la società dovrà affrontare, quanto vorrà investire in questo campo. Ma c’è anche un altro punto: l’impatto che le maggiori conoscenze sul cervello potranno avere sulla vita degli individui e sulla società stessa.

A dibattere esponenti di primo piano della ricerca scientifica, molto noti anche al grande pubblico: Edoardo Boncinelli, genetista; Gilberto Corbellini, Filosofo ed Epistemologo della Scienza; Giuseppe Martini, Presidente del Cluster Tecnologico Nazionale Alisei Scienze della Vita; Jacopo Meldolesi, dell’Unità di Neurobiologia Cellulare e Molecolare del Dipartimento di Biotecnologie I.R.C.C.S. Ospedale San Raffaele; Ferdinando Nicoletti, Responsabile del Laboratorio di Neurofarmacologia dell’I.R.C.C.S. Neuromed, e Tullio Pozzan, Direttore del Dipartimento di Scienze Biomediche del CNR. La tavola rotonda sarà moderata da Daniela Ovadia, giornalista scientifica e neuroeticista, Direttore scientifico dell’Agenzia Zoe e Condirettore del Laboratorio Neuroscienze e Società dell’Università di Pavia.

Commenti Facebook