Ilenia e Andrea Speranza danno il via alla tredicesima edizione di Ti racconto un libro Infanzia

1344

ilenandreaspeTre giorni intensi, tra teatro, laboratori e favole a merenda. Comincia alla grande la tredicesima edizione di Ti racconto un libro Infanzia, una vera e propria full immersion dedicata ai più piccoli. Anche quest’anno, il progetto parallelo di Ti racconto un libro – laboratorio permanente sulla lettura e sulla narrazione, ideato e organizzato dall’Unione Lettori Italiani con la direzione artistica e organizzativa di Brunella Santoli, e sostenuto dalla Provincia di Campobasso e dalla Fondazione Molise Cultura – ha riempito l’agenda dei bambini con una serie di iniziative finalizzate ad avvicinarli al mondo della lettura e della narrativa percorrendo il binario preferenziale della creatività. Si comincia con un doppio appuntamento nel segno della fantasia più sfrenata.

L’inaugurazione del cartellone di appuntamenti è affidata all’estro e alla simpatia di Ilenia e Andrea Speranza, artisti di calibro nazionale. I due attori saranno sul palco del Teatro Savoia di Campobasso giovedì 14 ottobre, alle ore 10.30,  con lo spettacolo BRICIOLE di pane,focacce ed altre stoie!, durante il quale condurranno i bambini in un viaggio nella memoria per esplorare l’affascinante mondo del pane e l’antica, complessa e misteriosa simbologia ad esso legata e che purtroppo sta lasciando il passo alla panificazione industriale e al predominio indiscusso delle merendine. Nel pomeriggio di giovedì, alle 16.30 nel Caffè Teatro di via Ferrari a Campobasso, ritorna l’attesissimo Favole a merenda, dove oltre a fiabe, filastrocche e racconti fantastici verrà offerta una merenda da gustare insieme.
Venerdì 15, alle ore 9 e alle 11, nell’auditorium dell’edificio della ex-GIL di Campobasso, sarà invece la volta del laboratorio teatrale interamente dedicato alla cultura del pane. Attraverso il gioco teatrale, i due artisti introdurranno i bambini alla tematica del “pane e della sua memoria”  con l’obiettivo di focalizzare l’attenzione sui ricordi legati al pane. Una ricerca teatrale per continuare a mantenere viva la memoria di questo alimento preziosissimo per tutti. Ma non è tutto. Sabato 16, alle ore 9.30, nell’auditorium della ex-GIL di Campobasso, i bimbi saranno alle prese con la lettura e la rappresentazione de L’ultimo lupo mannaro in città, il celebre racconto di Guido Quarzo che sarà interpretato dai due artisti. Sempre sabato, alle ore 11, si partirà per un viaggio nel mondo della pittura. Il laboratorio Come un dipinto, anche questo con Andrea e Ilenia Speranza, proporrà incontri con grandi maestri, persone normali e insieme straordinarie, che hanno cambiato la visione del mondo. Le loro opere sono diventate leggenda, ma ognuno di loro è stato una persona vera, in carne ed ossa. I prossimi appuntamenti con Ti racconto un libro Infanzia sono in programma nei giorni 29 e 30 novembre con Guido Quarzo, uno dei più grandi scrittori per l’infanzia che racconterà, in un incontro-spettacolo, una bellissima amicizia tra un giovane orfano e un singolare orologiaio nella Torino del ‘700, mentre la storia di un lupo mannaro che vive in città e non si ricorda più di essere un lupo vero sarà al centro dell’incontro-laboratorio dell’artista torinese.

Commenti Facebook