Il Comune di Termoli aderisce all’iniziativa “Accendi l’Azzurro”

556

accendiazzurroL’assessore alle Politiche Sociali Fernanda De Guglielmo ricorda che il 20 novembre si è celebrata la Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.  La data ricorda il giorno in cui l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite adottò, nel 1989, la Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Sono oltre 190 i Paesi nel mondo che hanno ratificato la Convenzione, che, in Italia, è avvenuta nel 1991. Ed è proprio per testimoniare la vicinanza ai temi legati ai diritti dei più giovani che il Comune di Termoli, tramite l’assessorato alle Politiche Sociali, ha aderito alla campagna nazionale di sensibilizzazione e raccolta fondi a tutela dell’infanzia e dell’adolescenza, denominata Accendi l’Azzurro, che si terrà nella giornate di sabato 23 e domenica 24 novembre.

“Siamo particolarmente lieti – ha dichiarato l’assessore alle Politiche sociali Fernanda De Guglielmo – di aver aderito alla campagna nazionale Accendi l’Azzurro; si tratta di un gesto di solidarietà attraverso il quale, ricevendo in dono una candela simbolo dell’iniziativa, si potranno raccogliere fondi per Telefono Azzurro. Sono inoltre particolarmente felice perché l’assessorato alle Politiche Sociali ha potuto coinvolgere in questa iniziativa le associazioni presenti sul territorio, ricevendo la disponibilità di quelle indicate qui di seguito: sabato 23 novembre, dalle ore 12,30 alle ore 13,05, sarà presente presso la Scuola  elementare di Difesa Grande, l’Associazione “Nonni Vigili”; presso la Scuola media di Difesa Grande il “Centro Ippico Termolese”; presso la Scuola elementare di via Stati Uniti l’Associazione “L’Arca”; presso la Scuola elementare di via Maratona l’Associazione i “Nonni Vigili”, presso Piazza Monumento l’Associazione “Avis”. Per la giornata di domenica 24 novembre ci sarà un’unica postazione a Piazza Monumento, dove alle 17,30 si ritroveranno tutte le Associazioni, alternandosi  nella vendita. Concludo ribadendo la grande attenzione che questa Amministrazione sta rivolgendo alle fasce più deboli e ai bambini in particolare: a questo proposito annuncio che nella seduta di ieri della Giunta comunale abbiamo approvato l’atto di indirizzo per l’attivazione della gara concernente l’affidamento della gestione della Casa di Kore”.

Commenti Facebook