Il Capo dello Stato ricorda l’esempio di Rita Fossaceca e ringrazia il volontariato italiano

574

Il Presidente della Repubblica, On. Sergio Mattarella, nel corso dell’evento celebrativo della Giornata Mondiale del Volontariato, tenutosi questa mattina al Palazzo del Quirinale, ha aperto il suo discorso ufficiale ricordando l’esempio luminoso di Rita Fossaceca e chiedendo ai presenti di osservare un minuto di silenzio in sua memoria. Nel prosieguo del suo appassionato intervento il Capo dello Stato ha ringraziato i 6,5 milioni di italiani che quotidianamente si adoperano per aiutare i più poveri, i malati e le persone che soffrono. In particolare, si è soffermato sull’abnegazione dei volontari che operano nei Paesi in Via di Sviluppo e che tengono viva l’utopia di una società più equa e solidale da costruirsi con semplicità e disponibilità.
Quale Coordinatore della Commissione Politiche Sociali della Conferenza delle Regioni e quale cittadino del Molise ho avuto modo di esprimere apprezzamento per la sensibilità mostrata dal Presidente della Repubblica che ha inteso, con un gesto semplice ma emblematico, ricordare l’esempio di Rita Fossaceca e testimoniare il proprio cordoglio per i fatti accaduti.

Commenti Facebook