Guardia di Finanza Campobasso: due circoli occultano ricavi per quasi 300.000 Euro

911

Due circoli operavano da tempo sotto forma di associazione ed ente sportivo, ma di fatto svolgevano la tipica attività dei bar e degli esercizi di ristorazione in genere. La ricostruzione investigativa è stata eseguita dai Finanzieri della Tenenza di Larino, a seguito di serrate indagini in materia di polizia economica e finanziaria in alcuni comuni dell’area frentana. Le attività di verifica hanno interessato tre annualità complete – dal 2012 al 2014 – sino al mese di ottobre della corrente annualità. All’esito dell’ispezione, i militari hanno accertato l’omessa istituzione delle scritture contabili obbligatorie e dei libri sociali, la mancata installazione del registratore di cassa e dichiarazioni mai presentate in materia di Redditi, IVA ed IRAP.

Accertati ricavi non dichiarati e non contabilizzati per un importo superiore a circa 300.000 Euro, mentre l’Iva dovuta ammonta a oltre 40.000 Euro. Ulteriormente, è stato richiesto all’Amministrazione Comunale competente per territorio apposito provvedimento di revoca della licenza di somministrazione di alimenti e bevande, ai sensi dell’articolo 4 D.P.R. 235/2001, attesa l’assenza dei requisiti di Legge in capo ai circoli ispezionati. L’attività si aggiunge agli analoghi interventi esperiti nei mesi scorsi dallo stesso Reparto, grazie ai quali era stato possibile focalizzare ingenti ricavi sottratti all’imposizione.

Commenti Facebook