Dopo Cobas e Cgil, sui licenziamenti alla Protezione Civile interviene la Cisl

450

cislAltro duro colpo al sistema socio economico della Regione Molise. Dopo la vicenda legata ai precari di Molise Acque la CISL FP è pronta a difendere la dignità dei lavoratori precari in carico alla Protezione Civile. E’ di queste ultime ore la notizia del paventato licenziamento dei 210 lavoratori impiegati tramite concorso pubblico che a breve potrebbero trovarsi senza un impiego dopo poco più di un anno di assunzione.

Una vicenda drammatica che la CISL FP ha già posto all’attenzione del presidente Paolo Di Laura Frattura e al quale chiede con forza di convocare nell’immediatezza un tavolo concertativo d’urgenza per trovare, in tempi brevi, una soluzione definitiva ad una questione che si preannuncia come potenzialmente deleteria per il già fragile tessuto socio economico regional.

La segreteria

Fp Cisl Molise

Commenti Facebook