“Consultorio per tutti”, petizione cartacea e sit in per chiedere il mantenimento ed il potenziamento

201

Proseguono le iniziative messe in campo dalle donne DEM e dal Partito democratico Molise per scongiurare il potenziale rischio, paventato nell’ultimo periodo, della chiusura e/o di un forte depotenziamento dei servizi offerti dal Consultorio di Termoli, a causa del pensionamento di gran parte dei professionisti che facevano parte dell’equipe di lavoro, senza che la Asrem si preoccupi di fare avvisi e bandi per nuove assunzioni e nel completo disinteressamento e silenzio del governo regionale.


Dopo la conferenza stampa tenutasi giovedì scorso ed il lancio della petizione on -line
 “#consultorio per tutti”, infatti, le donne DEM ed il Partito Democratico Molise, al fine di
coinvolgere in misura più ampia possibile la cittadinanza, hanno deciso di procedere
anche alla raccolta cartacea delle firme per la petizione, che potrà essere firmata in vari
esercizi commerciali sia a Termoli che in altri comuni molisani, di cui a breve si fornirà un
elenco dettagliato.


Inoltre è previsto per martedì prossimo 21.07.2020 alle ore 19.00 un sit-in in C.so
Nazionale all’altezza di Via Adriatica, nel rispetto delle disposizioni anti-covid, per
chiedere a gran voce alla Azienda Sanitaria Regionale il mantenimento ed il
potenziamento del Consultorio a Termoli e in tutto il territorio regionale, perché non
si può consentire che il nostro territorio venga privato dei molteplici servizi che tale
struttura socio-sanitaria garantisce, svolgendo una fondamentale attività di
prevenzione e promozione della salute.


Le donne DEM e il PD Molise invitano tutti i cittadini Molisani a partecipare attivamente a
questa “battaglia”, firmando la petizione on line o cartacea ed intervenendo al sit-in di martedì 21luglio 2020 alle ore 19.00 C.so Nazionale.

Commenti Facebook