Concorso scolastico a S. Giuliano di Puglia per ricordare le vittime del terremoto

691

CAMPOBASSO. Dall’idea nata dai genitori degli studenti morti durante il terremoto dell’Aquila il 9 aprile 2009 che hanno costituito l’associazione vittime universitarie del sisma, nasce in Molise un progetto didattico dedicato ai 27 bambini che persero la vita il 31 ottobre del 2002 nel crollo della scuola a San Giuliano di Puglia, simbolo del rischio sismico in Italia. Questo progetto, annunciato dal presidente del Consiglio nazionale dei geologi Gian Vito Graziano, coinvolgerà tutte le scuole primarie e secondarie di primo grado e avrà come scopo quello di far conoscere la geologia, le scienze della terra e mettere gli alunni a conoscenza dei rischi naturali partendo proprio dalla nuova scuola Jovine. Quella di S. Giuliano sarà solo la prima delle tante altre scuole nelle quali si terrà questo progetto, nel quale gli alunni realizzeranno degli elaborati grafici o multimediali sul tema dell’evoluzione del pianeta e sulla conoscenza della geologia come strumento di prevenzione alle catastrofi naturali.

Commenti Facebook