Coldiretti Molise plaude all’aumento delle imprese agricole in regione. Donne e Giovani sempre più protagonisti

638

La Coldiretti Molise plaude all’aumento delle imprese agricole in regione. Secondo i dati diffusi da Unioncamere Molise, nel terzo trimestre (giugno-settembre) di quest’anno, le iscrizioni di imprese del settore agricolo sono aumentate del 27,6% rispetto allo stesso periodo del 2014. Un dato che, seppur di misura, supera la media nazionale attestatasi ad un più 23,5 %. “L’aumento del 27% costituisce di certo un buon segnale di ripresa del nostro settore”, ha commentato il presidente regionale della Coldiretti, Tommaso Giagnacovo. “Un dato – ha aggiunto il presidente – che fa ben sperare per il futuro, soprattutto se si considera che l’agricoltura, che ingloba circa il 30% delle imprese della regione, costituisce un settore strategico e trainate della nostra economia”.

“I positivi dati diffusi da Unioncamere Molise – ha affermato il direttore regionale Saverio Viola – costituiscono un buon punto di partenza per il rilancio dell’intero settore. Un settore – ha rimarcato il direttore – che vede sempre più protagonisti al suo interno tanto le donne quanto i giovani che, anche grazie al grande lavoro fatto da Coldiretti ad Expo, si stanno avvicinando all’agricoltura con una forma mentis dinamica ed imprenditoriale, aperta alle nuove logiche di produzione e di mercato”. Tornando, poi, sui numeri, il direttore Viola ha aggiunto: “L’aumento del 27% assume un valore ancor più importante se letto alla vigilia dell’emanazione del nuovo Psr che riteniamo sosterrà e incrementerà, grazie alle sue novità, il positivo trend di crescita delle nostre aziende”.

Commenti Facebook