Bicibicitalia racconta il Molise, Federico Perrotta e Valentina Olla tra le bellezze storiche della regione

348

Un viaggio coinvolgente tra le bellezze del paesaggio italiano in bici, un tour delle regioni in
compagnia di due conduttori che non sono lo stereotipo dei volti televisivi ma i ragazzi della porta accanto, una coppia anche fuori dal set, l’abruzzese Federico Perrotta, attore teatrale, comico con all’attivo moltissimi spettacoli e la bellissima Valentina Olla, show girl televisiva ed ora attrice teatrale e cantante: ecco che sulla scia delle emozioni approda su Prime Video Bicibicitalia.


Proprio in un momento difficile a causa della recente emergenza Coronavirus che ha colpito il
mondo, l’idea di muoversi in bicicletta tra i posti più belli d’Italia dà una visione di turismo
sostenibile sia dal punto di vista economico che territoriale.
Il progetto nasce dalla intuizione del molisano Stefano Gabriele, regista televisivo e
cinematografico romano, titolare di Framexs Multimedia, azienda che da anni è attiva nella
produzione di contenuti cinematografici, televisivi e video in senso generale: “l’idea di fondo –

come spiega il regista – è quella di raccontare il nostro meraviglioso Paese, soprattutto nelle sue aree meno sfruttate e conosciute, attraverso un mezzo di trasporto ecologico, salutare e fruibile per tutti: la bicicletta. Non una bicicletta sportiva o estrema ma una bici adatta a tutti, alle famiglie, ai ragazzi e agli anziani”.


“Girare in Molise poi, ha avuto per me un significato davvero particolare perché come molisano
d’origine ho sempre sentito questa terra molto vicina ai miei sentimenti più intimi – spiega il
regista. – Questa è una regione straordinaria, immeritatamente poco conosciuta perché offre delle bellezze incredibili sia dal punto di vista naturalistico che dal punto di vista del paesaggio, anche storico e culturale.

In Molise abbiamo avuto modo di vedere scorci straordinari sia per quello che riguarda la puntata di Sant’Angelo Limosano che è un borgo davvero incredibile, uno dei tanti che offre scenari di incommensurabile bellezza sia per quello che riguarda la puntata di Sepino, ed il
sito archeologico romano di Altilia” .

Da Sant’Angelo Limosano (Campobasso) i due attori hanno potuto godere della bellezza di
paesaggi infiniti, orizzonti emozionanti e del profilo elegante e maestoso della ‘madre Majella’; il percorso li ha portati poi, alla scoperta dei luoghi che ricordano Papa Celestino V: il cammino
celestiniano prevede un’incredibile tragitto nel verde, con ristori di acque fresche e dissetanti,
all’interno di un mondo spirituale. E’ nella puntata dal titolo “Saepinum et Altilia”che invece i protagonisti, in sella alla loro bici fanno un tuffo nel passato osservando dapprima le torri conservate del castello di Sepino e procedendo poi alla scoperta di un parco archeologico molto vasto, tra le rovine di Altilia.

“Archeologia, arte, cultura, enogastronomia, natura, mare, montagna – conclude Stefano Gabriele – il Molise è davvero una regione straordinaria nella quale abbiamo vissuto forse, tra i tanti, i momenti migliori di tutto il percorso di Bicibicitalia. Anche la ‘puntata zero’ quella che ha dato il via al tutto fu girata in Molise”.

La produzione del programma è targata Format srl e il produttore è Mauro Venditti che ha
creduto nel progetto investendo in esso uno sforzo non indifferente: la troupe di 16 persone infatti si è mossa in tutta Italia nell’arco di due stagioni per un totale di 40 puntate (due per ogni regione di lavoro). Autori del programma Berardino Iacovone e Piergiorgio Lalli.

Il progetto, complessivamente è così articolato: Federico e Valentina danno vita ad alcune gag e poi, pedalando raggiungono i luoghi che vogliono mostrare. Spesso si soffermano a parlare con persone comuni, anche con le istituzioni o ospiti illustri in ogni campo. La troupe vede la presenza di figure professionali di alto livello come Gianluca Gallucci (D.O.P. e steadicam operator), Iulian Calugaru (D.I.T. e drone pilot), Davide Zucchetti ( montatore),
Lorenzo Gabriele (colorist) ed Eugenio Vatta autore di alcune musiche ma soprattutto
responsabile del mixage audio.

Un altro valore aggiunto al programma rappresenta la sigla finale Bicibicitalia composta ed
eseguita dai Tetes de Bois.
E’Zenit Distribution a chiudere l’accordo con Prime Video per la diffusione del format.
Il tour ‘virtuale’ tra le bellezze italiane di Bicibicitalia è già disponibile su Prime Video.

Commenti Facebook