ATM: richiesta liquidazione somme. Preavviso di interruzione servizi di trasporto pubblico

768

autobusL’ATM Scrive al Dirigente dei Trasporti avv. Angela Aufiero, al Direttore Generale Mauro Di Mirco, all’assessore regionale Pierpaolo Nagni, ai Prefetti di Campobasso ed Isernia. La richiesta è quella delle spettanze dovute alla socirtà per un importo complessivo di  euro 867.111,63 relativo a fatture emesse alla regione e non ancora liquidate. L’ATM specifica anche le voci in capitolo: CCNL agosto – ottobre già erogato al personale euro 465.088,98; tessera libera circolazione giugno – ottobre euro 66.469,65; Una tantum seconda trance ottobre 2013 euro 123.698,20; corse bis speciali gennaio – aprile 2013 euro 128.110,74; interessi per ritardato pagamento anno 2012 euro 16.613,10; interessi per irtardo pagamento anno 2013 euro 14.207,98; corse bis mese di ottobre 2013 euro 12.985,35; compensazione chilometrica linea CB017 euro 39.937,63. 

Dopo il silenzio seguito alla nota del 4 novembre, fa sapere la società, si  torna  a sollecitare la Regione e si preannuncia l’interruzione dei servizi di TPL gestiti da ATM e il mancato pagamento del 50% dello stipendio di ottobre al personale dipendente, inoltre l’assenza di liquidità permetterà l’approvvigionamento di carburante non oltre il 23 novembre, pertanto il servizio pubblico locale verrà svolto fino ad esaurimento scorte.

Commenti Facebook