Vertenza Gam, Federico: valutazione del riconoscimento della Cigs per 262 dipendenti

103

Sono appena uscito dalla sede del Ministero dello Sviluppo Economico e vi racconto com’è andata: ci sono 262 famiglie in ansia. – Inizia così il post su facebook del parlamentare molisano Antonio Federico nella tarda serata di ieri , che prosegue – Venerdì l’assemblea in Regione, sabato una giornata di contatti con il Ministero dello sviluppo, oggi ( 6 novembre) il tavolo di confronto con il vice capo di gabinetto Giorgio Sorial e con Regione, sindacati e i rappresentanti di Solagrital e di Gam (anche se solo in collegamento telefonico).

La Regione si è impegnata a pagare direttamente il fitto di ramo d’azienda in rate trimestrali ed il commissario Solagrital accetta di prorogare per un altro anno con possibilità di recesso a 30 giorni, un passaggio fondamentale per chiedere la proroga della cassa integrazione scaduta il 5 novembre.

Allo stesso tempo, però, l’amministratore di GAM dovrà presentare una relazione sulle proprie attività propedeutica al superamento delle osservazioni dell’autorità di vigilanza e quindi al riconoscimento della CIGS che sarà valutata il prossimo 15 novembre al Ministero del Lavoro.

Il lavoro non si ferma certo qui. Seguirò la questione in prima persona affinché ciascuno faccia la propria parte”.

Commenti Facebook