Rideterminazione degli assegni vitalizi, pdl licenziata dalla I Commissione, il provvedimento passa in Consiglio regionale

142

La I Commissione consiliare ( ordinamento ed organizzazione amministrativa) nella seduta di ieri ha esaminato le tre proposte di legge, la n. 64 di iniziativa del Presidente della Giunta e del Presidente del Consiglio regionale, la n. 24 di iniziativa dei Consiglieri del Gruppo PD, e la n. 37 di iniziativa dei Consiglieri del Gruppo M5S , riguardanti la rideterminazione degli assegni vitalizi agli ex Consiglieri e Assessori regionali.


I Consiglieri del PD hanno deciso di ritirare la propria pdl, la n. 24, in considerazione dell ’ aderenza del contenuto della pdl n. 64 all’ accordo raggiunto tra le Regioni e il Governo sul tema dei vitalizi.


La Commissione ha quindi proseguito l ’ esame delle rimanenti proposte di legge decidendo di assumere quale testo base quello del la pdl dei Presidenti di Giunta e Consigli , in quanto pienamente rispondente all’ intesa Stato – Regioni .


La proposta di legge n. 64 , quindi , avente ad oggetto “ disposizioni in materia di rideterminazione degli assegni vitalizi ” , dopo ampia discussione , è stata licenziata dalla Commissione con parere positivo , espresso all’ unanimità dei componenti.
Il provvedimento passa ora all ’ attenzione del Consiglio regionale , che già nella prossima seduta del 28 maggio prenderà le determinazioni finali.

Commenti Facebook