Ospedali di Larino, Venafro e Agnone, Florenzano: importanti quali riserve future per affrontare in modo opportuno eventuali nuove necessità

288

Il Direttore dell ’ ASREM Florenzano rispondendo ad alcune richieste dei Consiglieri, durante l’ultimo Tavolo su Emergenza Coronavirus, sulla gestione diversificata tra il caso del San Timoteo e quello di Neuromed , ha evidenziato che si trattava di strutture diverse, di fatti accaduti in tempi e modi differenti e che quando son o stati gestiti ci si è trovati in vigenza di norme non eguali . Ad ogni modo si sta gestendo la situazione ai sensi delle direttive attualmente in vigore. Florenzano ha poi rilevato di aver rafforzato il Dipartimento di prevenzione con altro personale per meglio mantenere rapporti utili e operativi con il territorio e le sue varie peculiarità . Per quanto riguarda le sollecitazioni sulle strutture sanitarie di Larino , Venafro e Agnone , Florenzano ha dichiarato che le stesse si stanno già utilizzando in condizioni di sicurezza . Tali ospedali – ha detto – sono in prima linea come gli altri nella gestione di questa emergenza e sono ancor più importanti quali riserve future per affrontare in modo opportuno eventuali nuove necessità che si dovessero presentare in futuro . Chiudendo il suo intervento il Direttore ha evidenziato che al momento il sistema regionale sta governando il blocco del contagio.

Commenti Facebook