Maria Domenica D’Alessandro: “Coraggio e responsabilità per una nuova ripartenza”

226

Ultimo appuntamento dell’assise comunale a palazzo San Giorgio a Campobasso. Per l’occasione, la consigliera della Lega, Maria Domenica D’Alessandro, ha deciso di soffermarsi su quello che sarà il prossimo futuro, sul lavoro e sul sociale e sulla necessità di rispettare le misure imposte per contenere il contagio da covid-19.


“L’estate è quasi agli sgoccioli – ha sottolineato l’esponente comunale – e non resta che guardare a quella che forse è la vera ripartenza. Un inizio che certamente si concentrerà sulla ripresa delle attività scolastiche e di quelle lavorative (per chi è riuscito a godere di un periodo di ferie). Tuttavia, il mese di settembre segnerà un avvio particolare.

Anche se in maniera silente, l’emergenza continua tutt’ora a tenere banco. Per questo va gestita con la massima responsabilità, sia da parte dei singoli cittadini che delle Istituzioni. Superficialità ed approssimazione potrebbero ricondurre al buio dei mesi di fermo per via della pandemia.

Ed il tessuto economico-sociale e culturale dell’intero Paese non può permetterselo. Proprio in occasione dell’ultimo Consiglio comunale, prima della pausa estiva, è quindi doveroso ricordare l’importanza di consolidare le misure di contenimento adottate fino ad ora, in maniera determinata ed incisiva; bisogna, inoltre, continuare ad adottare le precauzioni che consentano di non mettere inutilmente a rischio cittadini e lavoratori. Non vanno vanificati gli sforzi fatti per il bene collettivo.

Andare avanti significa anche calibrare la stessa ripartenza alle esigenze dei territori, non dimenticando le fragilità e le potenzialità degli stessi. Bisogna organizzarsi valutando la portata del virus e spingendo affinché l’intera popolazione si sottoponga a tampone.

Pertanto, l’augurio a tutti i molisani è quello di avere la forza e il coraggio necessari per affrontare questo tempo. Bisogna credere che “tutto andrà bene” e, soprattutto, adoperarsi perseguendo scelte giuste e possibili”.

Commenti Facebook