Immediato pagamento operatori sanitari del Molise impegnati nell’emergenza Covid 19, mozione della Romagnuolo

267

In data 08 aprile 2020 ho presentato una mia mozione avente come oggetto  “Riconoscimento “indennità di rischio infettivo” a medici e operatori sanitari. COVID – 19”  integrata in sede di approvazione di Bilancio nel mese di Aprile 2020. È quanto dichiarato da Aida Romagnuolo.

I medici e gli operatori sanitari  hanno affrontato l’emergenza Covid 19 con ritmi impossibili da reggere e dettati da una pandemia  inaspettata e ingannevole di cui nessuno conosce la durata e al cui cospetto non ci sono strumenti considerati sicuri per proteggersi e difendersi. Ha proseguito Aida Romagnuolo.

Lo sforzo eccezionale che nel Molise hanno espletando nell’esercizio delle loro funzioni per affrontare questa emergenza con spirito di sacrificio e senso del dovere, esponendosi a rischi personali e condizioni lavorative difficili e disagevoli.

E’ un dovere, ha proseguito Romagnuolo,  riconoscere a tutti questi operatori sanitari che hanno combattuto questa dura battaglia e direttamente impiegati nelle attività di contrasto all’emergenza epidemiologica determinata dal diffondersi del COVID-19 una gratificazione economica riconoscendogli un’indennità. Anche le organizzazioni sindacali hanno sollecitato chiedendo  l’immediato trasferimento dei fondi nazionali e regionali ai suddetti operatoti sanitari.

Per queste motivazioni, ha concluso Romagnuolo, ho presentato in questi giorni un’ ulteriore mia mozione in Consiglio Regionale con la quale chiedo al Presidente della Giunta un’immediato interessamento presso le strutture competenti al fine di trasferire tempestivamente sia le somme regionali che quelle nazionali a favore degli operatori sanitari del Molise impegnati nell’emergenza Covid 19.

Commenti Facebook