Domenico Piedimonte nuovo segeretario provinciale di SEL

674

Si è tenuto ieri 7 dicembre il secondo congresso della provincia di Campobasso di Sinistra Ecologia Libertà con la partecipazione di più di ottanta iscritti da tutto il territorio provinciale accolti a Larino nel suggestivo scenario del Palazzo Ducale e alla presenza di Sonia Pellizzari, componente del coordinamento nazionale.

I molti interventi degli iscritti hanno contribuito alla stesura della proposta politica del congresso che si concentra sulla necessità di ottenere risultati concreti, primo fra tutti la creazione di nuova occupazione e la difesa di quella già esistente attraverso i fondi strutturali europei 2014/2020, e a seguire l’istituzione del registro tumori, la bonifica delle terre inquinate dalla malavita, il reddito minimo garantito per sottrarre le fasce più deboli della società dal ricatto e dallo sfruttamento, il riordino della sanità con al centro il cittadino e i suoi bisogni, la messa in sicurezza di un territorio caratterizzato da frane e aree alluvionali, la costruzione di asili nido invece che di autostrade, la soluzione al problema abitativo dovuto alla crisi economica che ha lasciato in strada molte famiglie, l’istituzione di un’area protetta del Matese e il completamento della ricostruzione post-sisma che dopo undici anni è ferma al 35% con ancora 500-600 famiglie dislocate nelle casette di legno provvisorie.Il Congresso ha inoltre eletto l’assemblea provinciale di Sel, composta nel rispetto della parità di genere per metà da donne e metà da uomini, che si è subito riunita per eleggere all’unanimità il nuovo coordinatore e segretario provinciale Domenico Piedimonte, trentatreenne conosciuto e stimato da tutti i presenti per la sua generosità, per le capacità organizzative e per la dedizione al bene comune della propria terra.Sabato 11 gennaio 2014 appuntamento per Sel a Campobasso per il Congresso Regionale dove i 33 delegati scelti dagli iscritti di tutta la regione indicheranno il futuro di Sel in Molise.

Commenti Facebook