“Democrazia e legalità”. I Giovani Democratici incontrano l’Europarlamentare Pd Pino Arlacchi

648

“Democrazia e Legalità. Molise – Europa: sola andata” è il tema dell’iniziativa organizzata congiuntamente dalla federazione dei Giovani Democratici del Basso Molise e dal circolo cittadino del Partito Democratico di Guglionesi.L’evento si terrà il giorno 15 Novembre 2013 a partire dalle ore 18:00 a Guglionesi (CB), presso la Casa del Fanciullo in località Castellara (zona parco). Interverranno Vincenzo Musacchio, Presidente Commissione Anticorruzione Molise; l’On. Danilo Leva, Presidente Forum Giustizia PD; l’On Laura Venittelli, componente della Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati; Antonino Castorina, Responsabile Dipertimento Nazionale Legalità ed Enti Locali Giovani Democratici;

Marinella Di Carlo, Segretaria Federazione GD Basso Molise; Marco Giampaolo, vice Segretario GD Molise; Francesco Di Tommaso, Segretario PD Guglionesi; l’On. Pino Arlacchi, Europarlamentare PD in quota al gruppo “Alleanza dei Socialisti e Democratici al Parlamento Europeo”. Modera Davide Vitiello, Segretario Giovani Democratici del Molise.
Giuseppe Arlacchi detto Pino, è considerato una delle massime autorità mondiali in tema di sicurezza umana ed attuale deputato europeo. Tra il 2006 e il 2008 ha fatto parte del comitato internazionale di tre esperti costituito dalla Repubblica popolare cinese sul tema della sicurezza dei Giochi Olimpici del 2008. Nel 2004, su incarico della Commissione europea, ha redatto il progetto della agenzia antiriciclaggio del Kosovo.È stato Presidente della Associazione mondiale per lo studio della criminalità organizzata. Amico dei giudici Falcone e Borsellino, è stato presidente onorario della Fondazione Falcone e tra gli architetti della strategia antimafia italiana negli anni novanta del XX secolo. Come consigliere del Ministro degli Interni, ha redatto il progetto esecutivo della DIA, la Direzione Investigativa Antimafia, agenzia interforze coordinata a livello centrale. La DIA venne istituita nel 1991 assieme alla sua interfaccia giudiziaria, la Direzione nazionale antimafia, progettata da Giovanni Falcone. La DIA e la Procura Nazionale sono oggi i due pilastri del contrasto della grande criminalità in Italia e a livello mondiale.Parlamentare del Partito Democratico della Sinistra per due legislature, prima alla Camera e poi al Senato, Pino Arlacchi è stato dal 1997 al 2002 sottosegretario generale delle Nazioni Unite, direttore dell’UNDCCP e direttore generale dell’ufficio delle Nazioni Unite a Vienna. Nel 2009 è stato eletto al Parlamento Europeo nelle file dell’Italia dei Valori. Dal 19 novembre 2010 ha aderito però al Partito Democratico e ha lasciato il gruppo parlamentare dell’ALDE per quello dell’Alleanza progressista dei Socialisti e dei Democratici al Parlamento europeo.

Commenti Facebook