Conte: ulteriori misure restrittive: chiuse attività commerciali tranne alimentari, farmacie e parafarmacie

739

Una nuova conferenza stampa live del Premier Conte per annunciare nuove misure restrittive, ossia: chiudere tutte le attività commerciali, compresi pub, bar e ristoranti, centri estetici, parrucchieri e mezzi, ad eccezione di generi alimentari, beni di prima necessità, farmacie e parafarmacie.

” Il mio grazie va a tutti gli italiani che stanno rispettando le norme e e misure che di volta in volta variamo. Mi rendo conto che viene chiesto ai cittadini italiani di cambiare le abitudini e di fare rinunce, ma questo è nell’ottica del bene comune, e di preservare la salute. Siamo il paese che nel continente europeo è stato il più colpito da covid 19, ma anche il paese a cui domani si farà riferimento perchè compatto.

Le scelte che abbiamo fatto come governo mettono al primo posto la salute degli italiani, siamo consapevoli che in un paese come il nostro bisogna procedere gradualmente e monitorare la situazione. L’Italia è chiamata a fare un passo in più per questo da domani abbiamo deciso di dover chiudere le attività commerciali quali bar, pub, ristoranti, parrucchieri, centri estetici, mense, ad eccezione di alimentari, beni di prima necessità, farmacie e parafarmacie. Questo non vuol dire che bisognerà fare un assalto, sempre nelle condizioni di sicurezza.

Per quanto riguarda le attività produttive e professionali, le industri e e le fabbriche potranno continuare nel loro lavoro ma sempre adottando protocolli di sicurezza per la protezione dei dipendenti. Continuano a lavorare anche le filiere agricole e zootecniche fermo restando le norme di sicurezza .Questo vuol dire che si possono mettere in atto azioni come turnazione, ferie anticipate.

Ancora per quanto riguarda i trasporti pubblici continueranno ad essere garantiti, come i servizi bancari, postali e assicurativi.

Un’ultima notizia, il Premier Conte ha annunciato la nomina di un Commissario delegato che avrà ampi poteri di deroga, Domenico Arcuri amministratore delegato di Invitalia, che dovrà coordinarsi con il capo della Protezione Civile Borrelli e tutta la struttura.

Il premier Conte ha chiuso la diretta live con questa frase: teniamoci distanti oggi per abbracciarci più forte domani. (MDL)

Commenti Facebook