Apertura scuole, test sierologici su personale docente e non docente, cosa fare

358

Il presidente della Giunta regionale rende noto che, a partire dal prossimo 24 agosto, la Regione avvierà il Programma di screening relativo all’effettuazione, su base volontaria, di test sierologici sul personale docente e non docente, operante nei nidi, nelle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie pubbliche, statali e non statali, paritarie e private e negli Istituti di istruzione e formazione del Molise.

Lo screening sarà fatto secondo le indicazioni contenute nella circolare del Ministero della Salute n. 8722 del 7.08.2020, attraverso l’Azienda Sanitaria Regionale del Molise.

Al fine di assicurare la massima tempestività nello svolgimento dei test, in considerazione dell’imminente ripresa delle attività didattiche, è stato individuato un percorso operativo che consenta al personale delle scuole, che intenda volontariamente sottoporsi al test sierologico, di contattare direttamente l’Azienda sanitaria attraverso l’invio della richiesta al seguente indirizzo email appositamente dedicato: [email protected].

Saranno gli operatori dell’ASReM a ricontattare gli utenti e calendarizzare gli appuntamenti nella garanzia di sicurezza, assicurando il necessario rispetto del distanziamento e limitando il più possibile i tempi di attesa.

I test sierologici saranno somministrati in spazi appositamente allestiti presso le sedi distrettuali dell’ASReM presenti sul territorio regionale, consentendo, per quanto possibile, la prossimità rispetto ai luoghi di provenienza degli utenti.

Coloro che intendano sottoporsi al test sierologico dovranno presentarsi presso le sedi individuate, nel giorno e nell’ora stabilite, muniti di tessera sanitaria e di una dichiarazione attestante la qualità di personale scolastico.

Definita la procedura che consentirà al personale
docente e non docente delle scuole molisane, a partire dal prossimo 24 agosto e su
base volontaria, di effettuare i test sierologici presso una delle strutture individuate.
L’utente accede al sito aziendale www.asrem.gov.it e, successivamente, ai servizi on
line: https://www.asrem.gov.it/servizi-online/
Deve cliccare sul pulsante Test sierologico personale scolastico e procedere alla
registrazione tramite apposito form nel quale inserire i dati richiesti.
Una volta compilato il form, l’utente potrà scegliere la sede presso la quale
effettuare il test e l’orario (la scelta dell’orario sarà compatibile con le disponibilità
relative alle fasce di orario prescelte).
Al termine della procedura, l’utente riceverà mail riepilogativa con indicazione del
giorno, sede ed orario per l’esecuzione del test.
Il giorno di effettuazione del test l’utente dovrà esibire la tessera sanitaria e
consegnare la dichiarazione sostitutiva di atto notorio, scaricabile dallo stesso link
sopracitato, ai fini della verifica dello stato lavorativo.
In caso di positività al test sierologico, la persona sarà sottoposta, entro le 48 ore, a
tampone per la ricerca molecolare del SARS- COV2, segnalato al Dipartimento di
prevenzione per i provvedimenti conseguenziali e posto in isolamento fiduciario fino
all’esito del test diagnostico.
Le sedi dove saranno effettuati i test sierologici sono:
Campobasso, presso Distretto sanitario di base, Via U. Petrella;
Venafro, presso Casa della salute, Via Colonia Giulia;
Larino, presso Casa della salute, Via Lualdi 1.
La piattaforma informatica sarà attiva dalla giornata di domani, domenica 23 agosto.
Pertanto, si potrà procedere alla registrazione ed alla prenotazione da questa data.
I test saranno effettuati a partire da lunedì 24 agosto.

Commenti Facebook