Sindacale/ Il Sindaco del Comune di Isernia ha sospeso la determina ‘contestata’

300

Dalla Cisl FP Abruzzo e Molise

Sospensione della Determina Dirigenziale n. 49 del 20.05.2019. I dipendenti del Comune di Isernia, che lavorano sotto organico, con senso di responsabilità, competenza e professionalità, sono svantaggiati rispetto agli altri dipendenti degli altri comuni. Basti pensare che essi con conseguono una Progressione Economica Orizzontale sin dall’anno 2007 e, quella meritatamente attribuitagli nell’anno 2007, è stata anche messa in discussione dal Comune stesso. Inoltre:

 sono creditori dell’indennità di produttività per gli anni 2012 – 2013 – 2014;

 le relazioni sindacali sono quasi inesistenti. Abbiamo sollecitato più volte la convocazione del tavolo per procedere alla contrattazione decentrata integrativa relativa agli anni 2015, 2016, 2017, 2018 e 2019 (ricordando che il Contratto 2015, 2016 e 2017 venne adottato unilateralmente dalla Parte Pubblica e quindi deve essere ridiscusso e definito) ed ad oggi ancora non se ne parla;

 non è stato rettificato il Fondo del personale laddove con un atto unilaterale veniva decurtata la somma di Euro 287.000,00 nonostante, come ampiamente dimostrato da questo Sindacato, nell’anno 2012 fosse stato già oggetto di decurtazioni.

Per questi motivi questo Sindacato CISL FP aveva chiesto l’intervento del Sindaco ed invero quest’ultimo e l’Assessore al Personale si attivavano presso i dirigenti competenti intimandogli di porre in essere entro la fine di maggio 2019 tutti gli adempimenti necessari ai fini della risoluzione delle problematiche, fornendogli anche le risorse necessarie. In data 20.05.2019 questo Sindacato era costretto ad intervenire nuovamente presso il Sindaco e l’Assessore, perché veniva pubblicata la Determina comunale n. 49 del 20.05.2019 con la quale non solo venivano ulteriormente penalizzati i dipendenti ma si creavano tra loro anche evidenti discriminazioni.

Infatti, con la citata Determina 49/2019 veniva disposto il pagamento della sola produttività riferita al solo anno 2014 e solo ad una piccola parte del personale dipendnete del Settore Ragioneria, escludendo il pagamento della produttività relativa agli anni 2012 e 2013, perchè mancherebbe il PEG (Piano Economico di Gestione che è di competenza della Giunta), escludendo il personale dipendente degli Affari Generali perchè le schede di valutazione redatte a loro carico non sarebbero regolari ed escludendo altresì i dipendenti dei Settori 3°, 4° e 5° perchè, “i soggetti valutatori e redattori delle schede di valutazioine non possedevano la qualifica di dirigente”.

Apprendiamo oggi che il Sindaco ha accolto le nostre rimostranze e con il Decreto n. 6 del 23.05.2019, ha sospeso la suddetta determina convocando i dirigenti ed impegnadosi a risolvere le problematiche che sono pendenti ormai da un decennio. A fronte di tutti i suddetti problemi è stata indetta un’assemblea del personale per il 28.05.2019 dalle ore 12.00 alle ore 14.00 presso la sala consiliare del Comune.

Nell’attesa di riscontro si porgono distinti saluti.

Il Segretario Generale (Vincenzo Traniello)

Il Referente CISL FP Isernia (Feliciantonio Di Schiavi)

Commenti Facebook