Frosolone/ Nasce la “multa morale”

203

Si chiama “multa morale”. E’ un’idea degli scout di Frosolone (Isernia), gruppo 1 “Augusto Ruberto”. I lupetti e le coccinelle, con il patrocinio del Comune e affiancati dai locali carabinieri e agenti di polizia municipale, sanzionano gli automobilisti indisciplinati con un semplice cartello che punta sulla sensibilizzazione e sul dialogo. Niente contravvenzione pecuniaria, quindi, ma soltanto nella giornata di sabato. L’iniziativa, denominata “Io come mi comporto”, ha coinvolto una trentina di ragazzi nei primi due appuntamenti ed ora, visto il successo, si pensa alle repliche.
“La convivenza non può funzionare se certi cittadini non comprendono il valore del rispetto delle regole in una comunità – sottolinea Giovanni Cardegna, sindaco di Frosolone. La notizia è stata rilanciata dall’associazione “Forche Caudine”, il circolo dei molisani a Roma, che propone di estendere l’intelligente iniziativa in tutti i 136 comuni molisani.

Commenti Facebook