Castelpetroso/ L’Amministrazione comunale approva il “Baratto Amministrativo”

159

Con delibera consiliare n° 42 del 4 novembre 2019, l’Amministrazione comunale di Castelpetroso ha approvato il regolamento che disciplina il Baratto Amministrativo.

Si tratta di un istituto che consente ai contribuenti di compensare i propri debiti tributari (TARI e Servizio Idrico) svolgendo a favore del Comune lavori di pubblica utilità, quali interventi per la riqualificazione o manutenzione del territorio, cura del verde pubblico, di piazze, di strade e di decoro urbano.

Il Baratto Amministrativo è attivato su base volontaria dai cittadini che, in presenza di determinati requisiti di reddito o accertata difficoltà economica, potranno onorare i debiti con l’Ente locale, offrendo il proprio lavoro a favore della collettività.

“L’esigenza è arrivata dai cittadini stessi”, commenta il Sindaco Michela Tamburri, “la crisi economica che da diversi anni ha colpito anche il nostro territorio, impedisce a molte famiglie di poter adempiere ai propri obblighi tributari.

Questa Amministrazione vuole essere al fianco di quelle famiglie e di tutti i cittadini in difficoltà. Castelpetroso si è sempre distinta per la laboriosità dei tanti artigiani e commercianti che con le proprie attività, in passato, hanno forgiato giovani competenti e volenterosi. La crisi dell’industria tessile e dell’indotto, settori che alimentavano anche il bacino del nostro Comune, ha generato situazioni di inattività e malessere, che gli Amministratori non possono ignorare.

Commenti Facebook