Premio Scintille 2014, il concorso di idee del Consiglio Nazionale Ingegneri rivolto a progetti innovativi

1790

Sono aperte le candidature per il Premio Scintille 2014, il concorso di idee del Consiglio Nazionale Ingegneri rivolto a progetti innovativi, che mette in palio premi fino a 7.500 Euro. Per partecipare al bando CNI c’è tempo fino al 25 luglio 2014. Le idee hanno un valore intrinseco di spinta al rinnovamento e al miglioramento della società, spostando in avanti i limiti e allargando gli orizzonti, generando nuove sfide. Il Consiglio Nazionale degli Ingegneri vuole scommettere sulle idee e sulla loro capacità di determinare sviluppo riconoscendo e interpretando il ruolo dell’ingegneria quale strumento di sovrapposizione trasversale tra differenti discipline. Ogni idea innovativa può partecipare a Scintille: l’introduzione di un prodotto, di un processo, di un servizio o di una soluzione che siano nuovi o significativamente migliorati rispetto alle attuali caratteristiche o usi. Sono da considerarsi tra questi anche i miglioramenti di prodotto significativi che modificano caratteristiche tecniche, componenti e materiali (software compreso), praticità d’uso o altre caratteristiche funzionali. Tale innovazione può utilizzare nuove conoscenze o tecnologie o può essere basata su nuovi usi o su combinazioni di conoscenze e tecnologie già esistenti. Gli ambiti di applicazione di idee, proposte e progetti di innovazione potranno riguardare tutti i campi che concorrono al miglioramento della vita dell’uomo e dell’ambiente.

Dal 10 al 25 luglio 2014 sarà possibile caricare le proprie istanze di partecipazione su partecipa.cniscintille.it. I progetti saranno valutati da una giuria, nominata dal Consiglio Nazionale Ingegneri, composta da 5 membri effettivi e due membri supplenti scelti tra professionisti rappresentanti del mondo dell’ingegneria, dell’imprenditoria, dell’innovazione, dell’impresa. Il concorso è riservato a singoli ingegneri iscritti all’Ordine o a gruppi multidisciplinari con almeno un ingegnere iscritto all’Ordine.
BANDO

Commenti Facebook