Disoccupazione al 11,5%, tasso più basso dal dicembre del 2012

670

L’Istat nelle rilevazioni registra ad ottobre un nuovo calo, il secondo consecutivo, degli occupati su base mensile, con una diminuzione di 39 mila unità rispetto a settembre (-0,2%) , spiegando che il calo è determinato dagli indipendenti, tra cui rientrano i lavoratori autonomi. Al contrario su base annua l’occupazione cresce: +75 mila persone (+0,3%).
Il tasso di disoccupazione ad ottobre di quest’anno si attesta all’11,5%, toccando i minimi da quasi tre anni, ovvero dal dicembre del 2012.
L’Istat diffondendo i dati provvisori sul mercato del lavoro spiega che negli ultimi tre anni si è registrata una crescita pressoché costante degli occupati di 50 anni o più: +13,9%, pari a circa +900 mila tra gennaio 2013 e ottobre 2015 e rileva così un boom dell’occupazione over 50, su cui pesa l’invecchiamento della popolazione ma ancora più gli interventi che hanno allungato l’età per andare in pensione.
Alfredo Magnifico

Commenti Facebook