Bando per 345 Tirocini Ministero degli Esteri, MIUR e CRUI

683

Aperto il bando 2019 per l’attivazione di tirocini curriculari presso le Rappresentanze diplomatiche, gli Uffici consolari e gli Istituti Italiani di Cultura del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.


Il progetto, promosso dal MAECI, dal MIUR e dalla Fondazione CRUI, prevede l’assegnazione di ben 345 stage retribuiti con rimborso spese di minimo 300 euro mensili. La selezione è rivolta a studenti universitari degli atenei che aderiscono all’iniziativa.
Per partecipare al bando Ministero degli Esteri, MIUR e CRUI c’è tempo fino al giorno 11 febbraio.


Il bando tirocini 2019 mette a concorso l’assegnazione di 345 posti presso 187 sedi del MAECI, così distribuiti :
DISTRIBUZIONE GEOGRAFICA
Europa – n. 163 posti, di cui n. 4 in Italia;
Asia – n. 53 posti;
America del Nord – n. 44 posti;
Centro e Sud America – n. 33 posti;
Africa – n. 28 posti;
Medio Oriente – n. 14 posti;
Oceania – n. 10 posti.
DISTRIBUZIONE IN BASE ALLA SEDE DI INSERIMENTO
Ambasciata – n. 158 posti;
Consolato – n. 84 posti;
Istituto Cultura – n. 68 posti;
Rappresentanza – n. 35 posti.

REQUISITI
Possono partecipare ai tirocini Ministero degli Esteri, MIUR e CRUI i candidati in possesso dei seguenti requisiti:
– essere studenti di una delle università italiane che aderiscono al bando, indicate nell’apposito ELENCO DEGLI ATENEI (Pdf 610Kb) che partecipano all’iniziativa;
– cittadinanza italiana;
– età non superiore a 28 anni;
– iscrizione a corsi di laurea magistrale o a ciclo unico dettagliatamente indicati nel bando;
– avere acquisito almeno 60 CFU per le lauree specialistiche / magistrali o 240 CFU per quelle magistrali a ciclo unico;
– media degli esami non inferiore a 27 / 30;
– assenza di condanne per delitti non colposi e provvedimenti a carico che riguardano l’applicazione di misure di sicurezza o prevenzione;
– conoscenza certificata della lingua inglese, corrispondente almeno al livello B2 del QCER – quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue.

BANDO

Commenti Facebook