Vinchiaturo/ritiro della patente di guida e sequestro amministrativo dell’auto per un giovane

263

Militari in abiti civili della Compagnia Carabinieri di Bojano, in agro di Vinchiaturo, hanno intercettato una piccola utilitaria, con a bordo tre soggetti, già noti all’ufficio anche per recenti violazioni (da parte di due di loro) delle prescrizioni imposte per il Foglio di Via dal Comune di Bojano.
Immediatamente fermati e sottoposti a perquisizione personale e veicolare, non si è rinvenuto nella loro disponibilità sostanza stupefacente, ma il conducente custodiva alcune siringhe sporche di sangue, riconducibili a recente assunzione endovenosa.

Il successivo accertamento clinico – tossicologico effettuato al nosocomio “Cardarelli” di Campobasso, ha evidenziato, infatti, una positività alla cocaina ed agli oppiacei. Per il giovane è scattato il ritiro della patente di guida, il sequestro amministrativo del veicolo e la denuncia penale per il reato di guida in stato di alterazione psicofisica per assunzione di sostanze stupefacenti come previsto dall’art. 187 c. 1 del C.d.S.


Uno dei due passeggeri, invece, celava nel proprio marsupio, un coltello a serramanico della lunghezza di 18 cm con lama da 8 cm, per il cui possesso veniva deferito all’A.G. cui dovrà rispondere del reato di porto di armi e/o strumenti atti ad offendere ex art. 4 L. 110/1975.


Proseguiranno senza soluzione di continuità le attività di controllo nello specifico settore delle sostanze stupefacenti, cui sembra la località pedemontana sia restia a disintossicarsi.

Commenti Facebook