Nessun rinnovo del contratto, sciopero del personale della scuola

A distanza di settimane, nessuna apertura, nessuna mediazione, nessun passo in avanti da parte dell’Amministrazione per cercare di dare risposte al personale della scuola rimasto senza atto negoziale per il rinnovo del contratto e senza risorse per aumenti a tre cifre come promesso dallo stesso Ministro.

La FLC CGIL insieme a UIL scuola, Snals-Confsal e Gilda Unams aveva posto cinque temi cruciali per la scuola ai quali non è stata data risposta: rinnovo contrattuale; organico covid; classi troppo numerose; misure a costo zero disattese; precariato.

Nessuna risposta concreta è arrivata: chiediamo ‘risorse’ e riceviamo ‘tavoli’. Servono segnali concreti non aperture di dialogo perché il dialogo con il Ministro è sempre stato franco e aperto e non è mai stato interrotto, ma ora servono misure che diano valore alla scuola, dignità professionale al personale.

Ora basta

La scuola, soprattutto nella difficile fase che stiamo attraversando e dopo gli interminabili mesi di didattica a distanza che, speriamo, di avere ormai definitivamente alle spalle, non può essere considerata ancora un peso, una spesa da contenere. Lo ribadiamo, la scuola ha rappresentato e rappresenta un pilastro essenziale per la tenuta sociale e democratica del nostro Paese.
Il tempo degli annunci ormai è scaduto; è giunto invece il tempo di un cambiamento reale, che restituisca alla scuola pubblica la centralità che merita, per il futuro del paese.

Per tutte queste ragioni è necessario mobilitarci ora e far sentire la nostra voce, a partire dallo sciopero della categoria proclamato per il 10 dicembre, che prevede una manifestazione a Roma davanti al Ministero dell’Istruzione.

La FLC CGIL Molise organizza autobus per partecipare alla manifestazione. Gli interessati possono inviare una mail a [email protected]

Questi gli orari di partenza:

Termoli (P.zza del Papa) ore 5.30
Campobasso (Terminal bus ) ore 6.30
Isernia (Hotel Europa) ore 7.30
Venafro (Via Colonia Giulia) ore 8.00

LE RAGIONI DELLO SCIOPERO: IL 7 DICEMBRE ASSEMBLEE UNITARIE ON LINE

Le Organizzazioni Sindacali FLC CGIL, UIL Scuola, SNALS Confsal hanno convocato due assemblee sindacali in orario di servizio in modalità on line martedì 7 dicembre 2021, dalle ore 11.30 alle ore 13.30 e dalle ore 14.30 alle ore 16.30
Le scuole sono state invitate a darne comunicazione, tramite circolare e affissione all’albo nello stesso giorno di ricevimento, ai sensi dell’art. 8, commi 7, 8 e 9 del CCNL vigente, al personale docente e ATA ivi compreso quello operante in plessi, sezioni staccate, succursali.

Commenti Facebook