“Giornata di mobilitazione contro tutti i muri”/ Esposito: costruttori di ponti e non edificatori di muri (VIDEO)

299

Oggi è la “Giornata della Libertà” contro ogni oppressione e totalitarismo…

Anche la Città di Campobasso, approvando in Aula di Consiglio l’Ordine del Giorno contro i muri della vergogna che ho presentato come primo firmatario ha aderito alla “Giornata di mobilitazione contro tutti i muri”.

Oggi – afferma il Consigliere comunale Domenico Esposito – più che mai è importante riscoprire i valori veri a fronte di una società che corre veloce e tante volte si rivela insensibile…

Oggi più che mai ai muri di mattoni, si sono aggiunti tanti “muri invisibili” che creano ancor più divisioni e lacerazioni …DOBBIAMO…contrastare l’individualismo, la solitudine, le diseguaglianze, le ingiustizie, l’insicurezza, le persecuzioni, le violenze, le guerre, la corsa al riarmo.

Prima del cemento armato, dell’acciaio e del filo spinato, i muri sono edificati dalle parole. Spesso si dice che alcune parole pesano come macigni e con quei macigni si costruiscono muri.

Presente sulla Piazza antistante la CASA MUNICIPALE della nostra Città di CAMPOBASSO insieme alle ragazze e ragazzi dell’Istituto Galanti di CAMPOBASSO che realizzano
un RECITAL MOB e che hanno la sensibilità di partecipare insieme per sottolineare che vogliamo essere “costruttori di ponti e non edificatori di muri!”

VIDEO

Commenti Facebook