Disguidi nel voto, D’Alessandro denuncia: “pagina del sito del Comune obsoleta”

171

Doveva votare alla sezione numero 49 a Campobasso e verificando sul sito del Comune del capoluogo molisano ha appurato che per farlo doveva recarsi alla scuola Petrone di via Alfieri. Una volta sul posto, però, si è reso conto che vi era solo la sezione numero 47 e dunque, dopo precise indicazioni degli addetti ai lavori, ha ben compreso che doveva spostarsi nella scuola di via Leopardi per esprimere la propria preferenza in occasione del referendum che ha caratterizzato le giornate di ieri è di oggi. È quanto accaduto ad un cittadino che stamane ha vissuto il disguido segnalando la questione alla polizia presente alla sezione 47. Fatti verbalizzati dalle forze dell’ordine. La vicenda, che a quanto pare avrebbe interessato anche altri cittadini votanti, è stata prontamente riportata alla consigliera comunale della Lega, Maria Domenica D’Alessandro “Non si tratta di un fatto nuovo – ha specificato l’esponente di Palazzo San Giorgio – mi è stato riferito che anche in passato si sono verificati questi imprevisti. La fortuna ha voluto che il cittadino non si sia recato al voto negli ultimi minuti consentiti, altrimenti avrebbe perso la possibilità di esercitare il suo diritto. Il sito del Comune di Campobasso, nella pagina riguardante la collocazione delle sezioni elettorali, è stato aggiornato, l’ultima volta, il 9 gennaio del 2018. È chiaramente obsoleto. Urge – ha concluso la D’Alessandro – intervenire ed inserire dati corretti scongiurando l’ipotesi che si verifichino nuovamente tali equivoci”

Commenti Facebook