Campobasso/ Folla oceanica per i Misteri del 2 dicembre

320

E’ stato un successo strepitoso, quello registrato a Campobasso per la sfilata straordinaria dei Misteri il 2 dicembre; una folla oceanica ha invaso il centro della città, riempiendo all’inverosimile anche la grande piazza antistante il Municipio. La rappresentazione aveva alcuni caratteri di novità, dalla vestizione dei figuranti sotto i portici del Palazzo di città, al percorso ed al numero ridotto di ‘ingegni’ in sfilata. Il tricentenario del Di Zinno è stato ricordato nel migliore dei modi. Il pubblico delle grandi occasioni ha testimoniato che i Misteri sono nel cuore dei campobassani sempre, non solo in occasione del Corpus Domini.

Per un intero pomeriggio tutti si sono stretti intorno alla propria tradizione; ma in tanti, sono arrivati anche da altre regioni, testimoniando un successo che probabilmente va ben oltre le aspettative degli stessi organizzatori, la famiglia Teberino e l’Amministrazione comunale di Campobasso, a cui va il merito di una programmazione dell’evento perfetta.

Ora le nostre tradizioni diventano globali: come ha detto il primo cittadino si ampliano gli orizzonti e non si sacrifica la molisanità, come si è detto per la partecipazione della ‘dunzella’ romana, ma si va oltre, dove solo i grandi eventi nazionali possono arrivare.
La sfilata dei Misteri da ieri è un grande evento nazionale, forse anche internazionale.

Stefano Manocchio

Commenti Facebook