Campobasso / Albero caduto in piazza Musenga, l’assessore Cretella informa su quanto accaduto

194

Ieri mattina un leccio secolare ubicato sul marciapiedi di viale Elena, è crollato a terra, abbattendosi, fortunatamente, sul prato di piazza Musenga, senza cagionare danni, a parte un lampione che ne è rimasto travolto. L’albero caduto è stato subito rimosso, contestualmente sono state avviate tutte le verifiche per accertare le cause del crollo.  Da una prima valutazione visiva, è apparsa evidente una grande formazione funginea che ne aveva colpito l’apparato radicale facendolo marcire del tutto. In merito, l’assessore all’Ambiente, Simone Cretella, intervenuto di persona sul luogo, ha voluto precisare quanto accaduto e quelle che saranno le prossime azioni che verranno compiute dall’Amministrazione.

“Sono molti i lecci delle alberature stradali che versano in condizioni di evidente sofferenza, solo sullo stesso tratto di marciapiedi ce sono altri tre.
È, molto probabilmente, il risultato di gestioni, manutenzioni e potature poco accorte fatte in passato e per interi decenni, ma anche di un’eccessiva impermeabilizzazione dei suoli che ha sempre più tolto spazio vitale alle piante.
Anche per questo, nell’ambito dei recenti lavori di rifacimento dei marciapiedi, che ovviamente non hanno alcun nesso con quanto oggi accaduto, abbiamo provveduto ad ampliare tutte le aiuole delle alberature del centro.
In tempi brevissimi acquisiremo pareri tecnici sugli altri tre alberi sofferenti, provvedendo, se necessario, al loro abbattimento per ragioni di sicurezza.
Chiaramente, nelle prossime settimane, provvederemo al reimpianto di nuove essenze al posto di quelle che lasceranno un vuoto nelle aiuole.”

Commenti Facebook