Ambrosio: un supermercato in una delle ultime aree verdi della periferia di Campobasso?

674

Si è appena conclusa la “vertenza” parco dei pini che già si parla di un altro insediamento della grande distribuzione in una zona a poche centinaia di metri dall’area su cui il Consiglio comunale il 12 settembre ha rigettato la proposta di ampliamento per la realizzazione di edifici commerciali. Il sito in questione dovrebbe essere quello di fronte la pineta di San Giovannello, una delle ultime aree verdi della periferia (nel triangolo di confluenza delle strade S.A. dei Lazzari, Colle delle api, XXIV maggio) che coincide con la principale “porta” d’accesso alla città, a presidio peraltro di un paesaggio da preservare. Una nuova struttura in una città ormai letteralmente invasa da supermercati, ipermercati e centri commerciali, in una zona in particolare (quella di via XXIV Maggio – Colle delle Api) in cui tali attività hanno ormai sostituito di fatto paesaggi e abitazioni trasformando urbanisticamente l’area.
L’ennesimo tentativo che rischia di dare il colpo di grazia alle piccole attività contribuendo alla definitiva desertificazione del centro cittadino, in un’area peraltro caratterizzata da un elevato carico veicolare e dalla saturazione commerciale con decine di analoghe strutture l’una a ridosso dell’altra. L’area, peraltro, è interessata trasversalmente dal passaggio di un importante tratturo, uno dei pochi rimasti tali in città, che l’amministrazione ha il dovere di tutelare e valorizzare inserendosi nel percorso (e nei finanziamenti) di recente avviato dalla regione Molise ed inserito nel p.s.r. 2014/2020. Auspico, nel caso in cui l’ipotesi dovesse diventare proposta, che la maggioranza usi il medesimo metro utilizzato per parco dei pini, attivandosi invece e da subito per il recupero e la valorizzazione delle vie armentarie presenti in città, candidate sin dal 2009 a rientrare nel patrimonio Unesco.

Consigliere Michele Ambrosio

Commenti Facebook