Zuccherificio: anche la terza asta va deserta

386

zuccherificio molMartedì 11 febbraio, la terza asta per lo Zuccherificio del Mlise si chiude con un nulla di fatto. Nessuna manifestazione di interesse per rilevare lo stabilimento di Termoli è stata presentata, non è servito nemmeno il calo del prezzo,  sceso dagli iniziali 27 milioni di euro ai 22 attuali. Ancora incertezze su futuro dei dipendenti e dei bieticoltori, inoltre l’addio dell’Amministratre delegato della Newco Alberto Alfieri avverrà con l’approvazione del bilancio, come lui stesso ha già annunciato.

Giovedì  20 febbraio è stata convocata l’assemblea dei bieticoltori, che dovranno votare la proposta di prendere meno, almeno per ora, come corrispettivo per la fornitura della materia prima. E’ stata avanzata anche anche un’altra ipotesi ossia quella di una nuova gestione con un Consiglio di Amministrazione rappresentato da tutte le parti coinvolte al posto dell’amministratore unico.

Commenti Facebook