Ritrovata auto rubata a Termoli

608

La scorsa notte, durante l’effettuazione di mirati  servizi di controllo del territorio finalizzati alla prevenzione dei furti nelle abitazioni, gli operatori della Polizia di Stato di Termoli notavano un’autovettura Jaguar 2400, di colore nero e con targa della Repubblica di San Marino, regolarmente parcheggiata in quella Via delle Tamerici, chiusa a chiave e senza alcun segno di effrazione. Insospettiti, gli agenti della Squadra Volanti del Commissariato di P.S. eseguivano immediatamente i relativi controlli sulla targa dell’auto, dai quali risultava che la Jaguar era stata rubata a Vasto lo scorso 19 giugno a seguito di  un furto in appartamento.
Dopo una attenta verifica sul veicolo  finalizzata al rinvenimento di tracce o cose utili alle successive attività di indagine, l’autovettura veniva restituita al suo legittimo proprietario dall’Ufficio Anticrimine del Commissariato.
Il Questore Pagano ha espresso apprezzamento  per l’impegno profuso quotidianamente  dagli operatori addetti al servizio di controllo del territorio nella città di Termoli,  la cui attività, recentemente incrementata con la predisposizione di ulteriori servizi straordinari in occasione dell’avvio della stagione balneare, sta producendo visibili risultati nel campo della prevenzione dei reati.
Vivo apprezzamento  è stato espresso, infine, dal Questore di Campobasso per l’episodio che ha visto protagonista, nella mattinata di ieri e sempre a Termoli, un agente della medesima Squadra Volanti. L’operatore – infatti – con grande determinazione e professionalità e prima dell’arrivo del 118, praticava un provvidenziale massaggio cardiaco ad una persona rimasta coinvolta in un incidente stradale, contribuendo a salvargli la vita.

Commenti Facebook