“Un tuffo nel futuro” , successo per la manifestazione organizzata dalle scuole calcio Sanniti e Mirabello

101

Una giornata all’insegna dello sport e del divertimento quella vissuta domenica 16 settembre al campo di Mirabello per lo stage “Un tuffo nel futuro” organizzato dalle scuole calcio Sanniti e Mirabello. Una ventina di ragazzi dai 6 ai 13 anni si sono allenati sotto gli occhi dei preparatori Massimiliano Nugnes (Sanniti) e Antonio Mazzilli (Mirabello). La manifestazione è riuscita sotto tutti i punti di vista a partire dalla collaborazione avviata tra i due sodalizi. “Siamo contentissimi di come è andata – sottolineano Nugnes e Mazzilli – i ragazzi si sono divertiti e hanno lavorato duramente. Dal punto di vista tecnico abbiamo svolto lavori specifici utili alla crescita dei nostri portieri. In questi eventi la cosa importante è stare insieme e confrontarsi. E’ stato un momento importante anche per noi allenatori che abbiamo avuto modo di confrontarci con i ragazzi. Ringraziamo l’amministrazione comunale di Mirabello che ci ha messo a disposizione l’impianto e ci auguriamo di poter continare questa collaborazione anche in futuro”. Sulla stessa lunghezza d’onda anche Pasquale Garzia e Angela Baranello, rispettivamente presidente del Mirabello e responsabile della scuola calcio Sanniti. “La manifestazione è riuscita e di questo siamo contenti – affermano – vedere così tanti ragazzi divertirsi e lavorare sul campo è stata la cosa più bella per tutti. Lavoriamo alacremente per far crescere nel migliore dei modi i nostri ragazzi e un evento come ‘Un tuffo per il futuro’ aiuta certamente a migliorare”. L’evento riservato ai numeri uno ha aperto di fatto la nuova stagione sportiva per le due società che si apprestano a vivere un anno intenso e ricco di appuntamenti.

Commenti Facebook