Sitting volley, incontro con gli Azzurri all’ITIS “Marconi” di Campobasso. Primo reclutamento regionale di nuovi giocatori

150

Fine settimana all’insegna del sitting volley quello che andrà in scena sabato 28 aprile nella sede dell’ITIS “Marconi” di Campobasso. Grazie all’impegno del Delegato regionale del sitting volley, Paola Di Cesare, e all’organizzazione della società della Nuova Pallavolo Campobasso, gli alunni dell’ITIS “Marconi” potranno vivere un’esperienza fuori dall’ordinario grazie alla compresenza degli atleti dei vice campioni d’Italia del Nola Città dei Gigli e di alcuni Azzurri della Nazionale maschile e femminile. L’iniziativa rientra nel progetto “Tutti giù per terra – il sitting volley –“ che è risultato tra i vincitori a livello nazionale per ciò che concerne la promozione e divulgazione dello sport paralimpico promosso dal Cip nazionale. L’intera mattinata di sabato 28 aprile sarà dedicata alle testimonianze degli atleti paralimpici e ad alcuni incontri dimostrativi, mentre nel pomeriggio si svolgerà, nella palestra Villa de Capoa, il primo reclutamento regionale con il quale la Nuova Pallavolo Campobasso punterà a selezionare nuovi atleti, dai 14 anni in su sia disabili sia normodotati, per andare a costituire le prime compagini molisane di sitting volley, sia maschile sia femminile.

Il programma di sabato 28 aprile:

ore 9.30 introduzione della giornata con saluto Autorità

ore 9.45 presentazione del sitting volley a cura della società Nola Città dei Gigli

ore 10.30 gli atleti paralimpici si raccontano – tavola rotonda

ore 11.00 “Tutti e giù per terra” partita dimostrativa di sitting volley tra gli atleti del Nola Città dei Gigli, alcuni rappresentanti della Nazionale maschile e femminile e gli alunni dell’ITIS “Marconi” di Campobasso

ore 15.30 presso la palestra Villa de Capoa “We want you” selezione aperta a tutti, disabili e normodotati, per nuovi giocatori e giocatrici di sitting volley, per ragazzi e ragazze dai 14 anni in su. Obiettivo costituire le prime squadre regionali di sitting volley

Commenti Facebook